martedì 3 agosto 2010

cielo infinito

Sulla mia pelle il colore del sole-

nei mie occhi il colore del mare-

-respiro aria di cielo eterno e infinito-

quì tra il luccichio delle stelle

e il canto notturno dei grilli .

sabato 31 luglio 2010

roccia



e il cuore non mi aiuta ...

Non sapevo chi eri, non sapevo nulla di te. Mi hai cercata, ti ho risposto... mi hai amata, ti ho amato...ci siam amati, il resto diventerà leggenda in questo mondo.

E, se qualcuno dice che la pioggia è brutta, questi non sanno che permette di girare a testa alta con il viso coperto dalle lacrime ... e io non smetto di piangere, ma quando il cuore diventerà roccia, l'acqua continuerà a scalfire la superficie della pietra che sarà in me....così come il mare riempie ogni poro di questa roccia.

Il caldo dell'estate, il freddo dell'inverno racconteranno la nostra storia, di persone che non hanno conosciuto confini .

So già che se non sarò io a cercarti, tu non lo farai mai, e così non saprò mai quanto veramente tu abbia voglia di parlare con me, forse nessuna voglia, forse tantissima , questo non lo conosco , ma desidero tanto farti conoscere ciò che è rimasto in me.

venerdì 5 marzo 2010

Da brivido - Thrill - Elisa e Andrea Bocelli - La voce del silenzio - The sounds of silence



Ciò che facciamo è ciò di cui abbiamo bisogno.
Ciò che stiamo cercando è sempre l'amore.
Non solo una parola o uno stato d'animo,
ma il significato più profondo della nostra vita sulla terra...
se siamo qui, amore sarà essere amato ...

domenica 28 febbraio 2010

pensieri


E di notte...quando il silenzio riposa la mia mente...
i pensieri diventano poesia, altre volte restano imprigionati nel cuore, altre volte ancora sono soffocati dal dolore.
Diventano fili invisibili intrecciati a sostenere il volo delle parole tra noi.
Mi chiedo il perchè del mio cercare e ti trovo stanco, ma con gli occhi che cercano il mio sguardo.

venerdì 19 febbraio 2010

Gocce


GOCCE...

orfana del tempo che trascorre,
pensieri negati all'io
ferito dall'illusione di te
mi hai scoperta nei respiri di una notte
veloci nel tempo dell'unione
ma sospesi nell'attimo della vita.

Cieca della tua assenza cerco nel buio
la tua dolce carezza,
il desiderio dell'unione,l'infinito respiro,
e nell'ora in cui il dorato delle stelle
si perde nel giorno che dà vita
le lacrime disegnano solchi sul viso

e il cuore si stringe,
lame dorate perforano di dolore rosso intenso
come tripudio di colori di un'alba nel cielo d'oriente.