sabato 31 luglio 2010

roccia



e il cuore non mi aiuta ...

Non sapevo chi eri, non sapevo nulla di te. Mi hai cercata, ti ho risposto... mi hai amata, ti ho amato...ci siam amati, il resto diventerà leggenda in questo mondo.

E, se qualcuno dice che la pioggia è brutta, questi non sanno che permette di girare a testa alta con il viso coperto dalle lacrime ... e io non smetto di piangere, ma quando il cuore diventerà roccia, l'acqua continuerà a scalfire la superficie della pietra che sarà in me....così come il mare riempie ogni poro di questa roccia.

Il caldo dell'estate, il freddo dell'inverno racconteranno la nostra storia, di persone che non hanno conosciuto confini .

So già che se non sarò io a cercarti, tu non lo farai mai, e così non saprò mai quanto veramente tu abbia voglia di parlare con me, forse nessuna voglia, forse tantissima , questo non lo conosco , ma desidero tanto farti conoscere ciò che è rimasto in me.

1 commento:

Jonny Tex ha detto...

Sono ripassato dopo tempo nel tuo blog per un saluto!
Ti segnalo anche un altro blog che ho creato da poco: http://ferroviedelmeridione.blogspot.com/

Ciao,
Giovanni!