lunedì 25 febbraio 2008

Bruno Vespa a Porta a Porta descrive i blog



Per mia esperienza posso dire che: non tutti scrivono su blog di cose personali,
un blog può essere anche un diario partecipato in cui non solo gli amici ma anche estranei intervengono con consigli o parole agli avvenimenti.
Quello che dicono, quì, questi esimi signori mi sembra azzardato e quanto mai fuori luogo.

Mi viene da pensare che non hanno mai letto un blog e non sanno di cosa stanno parlando, oppure avranno visto solo quelli a sfondo sessuale.
Parlare in maniera negativa in una trasmissione, che dovrebbe essere di tutto rispetto, mi sembra troppo, per la cattiva informazione che ne deriva.

sabato 23 febbraio 2008

"No Country for Old Men" - "Non è un paese per Vecchi"


"No Country for Old Men" in Italia diventa "Non è un paese per Vecchi".

Il titolo è difficile da capire perchè non lo adatto al contesto nè alla trama del film.

Non che sia un film brutto, perchè non lo è. Si tratta di un film molto coinvolgente, amaro e triste.
La visione scorre tra spargimenti di sangue e decimazione di soggetti malavitosi del mercato della droga , ambientato al confine fra Texas e Messico.

Llewelyn Moss(Josh Brolin)persona onesta ex soldato della guerra nel Vietnam trova, in una zona deserta mentre è a caccia, un camioncino circondato da cadaveri dove si trova un carico di eroina e, più lontano, accanto ad un altro messicano morto dissanguato una valigetta con due milioni di dollari.
Llewelyn decide di tenersi tutto il denaro dando così via a una serie di omicidi a catena che nessuno e neppure lo sceriffo può riuscire a fermare.

Moss scappa per il resto della sua vita perchè un sanguinario e misterioso inseguitore(Javier Bardem) vuole appropriarsi della valigetta con i soldi.

Tutta la tensione accumulata durante la visione del film, tutti gli intrecci accuratamente costruiti vengono letteralmente a cadere, al punto che le storie hanno una risoluzione sbrigativa e anonima.

A luci accese e, mentre sullo schermo scorrevano i sottotitoli e la colonna sonora ci siamo guardati in faccia e abbiam detto:"è finito"!?!?.
Un anziano signore seduto alla mia destra, dopo che per l'intero film non ha fatto altro che avvicinarsi al mio braccio (forse la paura per le scene troppo violente)voleva commentare con noi il film.
Io ero triste e rannicchiata nei miei pensieri, intenta ad inviare un messaggio ad un mio amico e la mia amica a suo figlio, ci siam guardate e per poco non è scappata la risata, immediatamente dopo, ci siamo avviate all'ipermercato per la spesa domenicale.

giovedì 21 febbraio 2008

Quel desiderio di assoluto...


Cosa vorrei vedere ?

un tramonto sull'adriatico d'estate, l'alba di un giorno sereno, un orizzonte sul mare, vorrei vedere un sorriso,

vorrei vedere quello che non vedo...

sabato 16 febbraio 2008

pomeriggio d'inverno.



Ecco, il pomeriggio è andato, è stato un pomeriggio d’inverno con grandi raffiche di vento feddo, si è visto qualche fiocco di neve cadere, ma non è nevicato, non c’è stata ombra e nemmeno luce, ma tutto è sembrato immerso in una mite luminosità di crepuscolo fino a scomparire nel buio della notte e, con esso anche il piacere di privarmi della visione dell’ottimo film :”La guerra di Charlie Wilson”.

Un altro giorno è andato, un giorno del quale, grazie a Dio, non posso dire che sia stato privo di contenuto, è sera, le tapparelle sono chiuse , sulla scrivania il P.C. è acceso , vorrei andarmene a letto, ed invece resto qui a scrivere a mettere in ordine i miei pensieri, ultimi avvenimenti della mia vita. Finalmente, dopo 4 anni di rinvii, lunedì sarà la giornata decisiva per la mia causa di separazione.
Mi auguro che dopo, possa essere tranquilla ed affrontare le mie difficoltà in assoluta serenità senza il continuo conflitto con la persona che ho definitivamente tagliato fuori dalla mia vita.
Ho chiarito con i miei figli alcune divergenze che mi fanno apparire una madre troppo oppressiva ed esigente (si sà, con i figli non è mai detto com'è giusto che una madre si comporti).
Ora, con gli occhi stanchi me ne torno nel mio letto sobrio nei colori di un piumino che mi tiene molto calda durante la notte , il cellulare accanto che al mattino mi sveglia con la musica di una suoneria polifonica e i miei pensieri che corrono oltre confine in cerca di attimi dolci e di desideri di infinita eternità.

giovedì 14 febbraio 2008

Alba





...quando tracce di luce rosso scuro tentano di
cancellare il buio della notte,
poi quel rosso degrada con sfumature variabili
verso il rosso vivo.


I raggi del sole
attraversano il buio e
si fà imponente la grande stella della vita.

lunedì 11 febbraio 2008

Franco Battiato " Luna Indiana "







Guardo la Luna

Splendida e leggiadra di giorno
Un incanto il tuo vestito bianco
Dolce sposa della terra.

Splendida e lucente di oro la notte
Amante del sole
Illumini le notti buie

Il tuo velo rischiara la tenebre
splende sul mare
Illumina la foresta

Sogno di toccarti
Di scendere da te
Di tornare nella tua immensa luce.

sabato 9 febbraio 2008

Caos Calmo





CAOS CALMO di Antonello Grimaldi.
Nanni Moretti: protagonista del film, tratto dall'omonimo romanzo di Sandro Veronesi, vincitore dell'ultimo Premio Strega.
Il film è presente alla 58ma edizione del Festival di Berlino (da domani al 17 febbraio).

E' la storia di un uomo, Pietro Paladino(Nanni Moretti),"l'alto dirigente di un network televisivo", rimasto improvvisamente vedovo , proprio mentre insieme al fratello Carlo(Alessandro Gasmann) portavano a termine un operazione di salvataggio in mare di due donne travolte dalle onde di una mareggiata.
Pietro, trova conforto solo nella vicinanza ossessiva con la figlia che si ferma ad aspettare su una panchina dopo averla accompagnata a scuola.

Nel film traspare una sofferenza contenuta quasi muta ma che improvvisamente esplode,rivolto unicamente a proteggere la psiche della piccola rimasta orfana.

La tanto strombazzata scena di sesso esplicito tra lui e Isabella Ferrari si è rivelata una scena di "desiderio d'amore" che accade a molti e tutti i giorni.

lunedì 4 febbraio 2008

Tantra Contact Dance






Moving, body mandalas melding two into oneness.

Movimento, il corpo in due mandala melding unicità ....

domenica 3 febbraio 2008

Sogni e Delitti (Cassandra's Dream)




Due fratelli Colin Farrell e Ewan McGregor,il primo fa il meccanico ed ha il vizio del gioco oltre a bere whisky, il secondo aiuta il padre al ristorante e spera un giorno di diventare un imprenditore in gestione di alberghi in California.
Un ricco zio,fratello della madre , va a trovarli, e , i due chiedono un prestito per far fronte uno, ai debiti contratti con il gioco d'azzardo, mentre l'altro ha perso la testa per un'attrice dilettante, e sogna di trasferirsi a Los Angeles. Lo zio si rivela disponibile...però tutto ha un prezzo....